L’azienda nasce nel 1956 con un vigneto di circa 4.000 mq. situato in località Badde Nuraghe, in territorio di Magomadas, interamente coltivato sin da allora a Malvasia. L’attuale proprietario, il Sig. Emidio Oggianu, sin da ragazzo dedicava quasi tutto il suo tempo libero ad imparare dal padre le tecniche e le prassi di coltivazione di questo pregiato vitigno, così come i segreti legati alla produzione di Malvasia di eccellente qualità. Nel 1968 eredita il vigneto e la conduzione dell’azienda dal padre Angelo e quando poi nel 1995 va in pensione dalla sua occupazione di capostazione, quella che sino ad allora era stata solo una passione tramandata diventa una realtà aziendale consolidata. Nello stesso anno, infatti, Sig. Emidio acquista i vigneti confinanti, li espianta perché non riteneva idonea la tecnica di coltivazione all’ora in uso negli stessi, e si dedica con meticolosa precisione, serietà e incrollabile dedizione al nuovo impianto con il sistema di allevamento a guyot. Negli anni successivi, infine, edifica una moderna cantina per la vinificazione, l'invecchiamento e l'imbottigliamento della Malvasia, localizzando nei pressi dell'azienda e della casa dove insieme alla moglie trascorre almeno sei mesi all'anno, l'intero filiera di produzione, dalla vite alla bottiglia. E dopo cinquant'anni il ciclo si ripete! Ora è il Sig. Emidio a trasmettere al figlio Stefano la passione per la Malvasia di Bosa di qualità.

 

L'azienda è situata in una splendida posizione panoramica, sulla strada che conduce dalla località di S. Maria del Mare al centro urbano di Magomadas. La natura del terreno della vigna è di origine prevalentemente calcarea con misture vulcaniche e arenarie e le viti sono allevate a spalliera con potatura a guyot. Dopo la potatura verde, una volta terminata la fase dell'allegagione, Sig. Emidio procede con un diradamento dei grappoli in eccedenza lasciandone un massimo di quattro per ceppo, in modo da favorire una migliore qualità del vino da produrre. Nonostante la dimensione del vigneto la vendemmia dura circa un mese, quasi sempre in ottobre e, generalmente, a cicli di quattro tagli. Ogni taglio è scrupolosamente supervisionato da Sig. Emidio che insieme ai suoi collaboratori raccolgono solo i grappoli "pronti". Gli altri vengono lasciati ai cicli successivi in modo da raccogliere ogni grappolo al suo pefetto grado di maturazione. L'uva vendemmiata sosta poi per 8/10 giorni in piccole cassette. La pressatura avviene in modo soffice e solo il mosto fiore è destinato a essere imbottigliato come Malvasia di Bosa D.O.C. La massa pressata resta nel tino circa 24 ore per la decantazione e successivamente il mosto viene immesso nei contenitori refrigeranti. In questa fase vengono aggiunti i fermenti precedentemente preparati con uve dello stesso vigneto. La fermentazione avviene in modo naturale a temperatura controllata. Dopo un invecchiamento di circa tre anni alternando vecchissime botti di rovere e di castagno a contenitori di acciaio inox, si procede all'imbottigliamento e all'affinamento per almeno 6 mesi.

 

L’azienda è iscritta all’Albo D.O.C. dei vigneti dal 2000 e la produzione si aggira intorno a 35-40 quintali per ettaro all’anno, che il Sig. Emidio dedica esclusivamente al prodotto di punta: la D.O.C. Malvasia di Bosa Riserva, perchè per lui la vera  Malvasia di Bosa è quella invecchiata! Ascoltare Emidio è un po' come bere la sua malvasia, autentica ma allo stesso tempo rara e preziosa. 
La complessità dei suoi profumi e le note dei suoi sapori la rendono un vino che ha respirato e respira il territorio da dove proviene. La si osserva, la si annusa, la si beve piano, con calma, nel rispetto della sua anzianità trascorsa in cantina. Un vero vino da meditazione che Sig Emidio e il tempo custodiscono pazientemente per dar vita a straordinari capoavori enologici, come l'annata 2006, che gli è valsa i Tre Bicchieri della Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso, o le attese vendemmie del 2007 e del 2008, entrambe menzionate quale Vino di Eccellenza nella Guida ai Vini dell’Espresso del 2013. Su prenotazione è possibile effettuare visite al vigneto e degustazioni guidate dallo stesso Sig.Emidio, che dal 1979 fa parte dell’Associazione Italiana Sommelier.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Vigneto e Cantina in località Badde Nuraghe, strada vicinale Pischina - 08010 Magomadas (OR)

T + 39 0785 359329 - C + 39 339 3877179 - W www.malvasiaoggianu.it -  E Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.