Il Consorzio Turistico "Costa del Grifone" e l'Associazione "Strada della Malvasia di Bosa" hanno partecipato al Dutch Wine Festival, svoltosi a Groesbeek dal 28 al 30 settembre 2012. L'invito a prendere parte alla manifestazione, con uno stand espositivo dedicato alla promozione del territorio della Planargia e alla degustazione e commercializzazione dei vini D.O.C. Malvasia di Bosa delle Aziende Vitivinicole facenti parte della Strada della Malvasia di Bosa, è venuto dal partnter olandese, membro attivo insieme a noi nell'implementazione del progettto europeo Vincult (finanziato attraverso il Programma Citizens for Europe), oltre che nuovo membro del Network Vinest, la rete delle piccole aree vitivinicole europee.

 

L'area vitivinicola di Groesbeek, nella regione di Nijmengen, si trova nella parte orientale dell'Olanda, a quasi 30 km dal confine con la Germania, e a soli 40 minuti di macchina dall'aeroporto di Dusseldorf Weeze, collegato direttamente e regolarmente con un volo Ryanair da e per l'aeroporto di Alghero, a sua volta a soli 40 minuti di macchina da Bosa, cittadina più importante del territorio della Planargia, in provincia di Oristano, nell'isola di Sardegna. La manifestazione era così ovviamente e principalmente finalizzata alla promozione della destination Planargia presso il pubblico generico e gli addetti del settore di due mercati target di domanda potenzialmente molto interessanti e appetibili dal punto di vista turistico, soprattutto in virtù del particolare profilo di clientela, sempre più sensibile e già orientata verso destination territoriali con un'offerta ambientale, culturale ed enogastronomica come quella di grande valore ed interesse rappresentata dalla Planargia. Come se non bastasse, il primo premio della lotteria abbianata al Festival del Vino di Groesbeek, consiste in un viaggio di una settimana e per due persone proprio nelle terre di Planargia. Come a dire, una prima e concreta occasione per presentare la nostra offerta, i nostri servizi e i nostri prodotti, a coloro che potrebbero ben rappresentare l'avanguardia di un flusso incoming di sicuro valore e di qualità.

 

Il successo della manifestazione è della missione in terra olandese sono stati possibili grazie soprattutto all'impegno e alla collaborazione di un team e uno staff di lavoro composto da Gianmichele Columbu, Roberto Zarelli, Marco Mannu e Davide Beccu, per la parte relativa all'organizzazione, al coordinamento dell'evento e alla promozione della Planargia, oltre che per la promozione e la commercializzazione dei vini D.O.C. Malvasia di Bosa delle Aziende Vitivinicole presenti. L'evento ha peraltro suscitato un grande interesse ed una notevole attenzione nel pubblico presente, che nel corso della due giorni ha avuto la possibilità di approfondire la conoscenza anche con i sapori e i prodotti tipici della nostra terra, grazie alla maestria ed alla abilità dello Chef, Piera Fancellu, e della sua assistente Francesca Oliva, entrambe parte del personale di cucina dell'Hotel Ristorante Al Gabbiano, storico Socio della Strada. Nonostante gli angusti spazi e le innumerevoli difficoltà, la simpatica ed estrosa montrestina e l'instancabile  ed allegra bosana, hanno elaborato e preparato due diversi menu degustazione con piatti a base di prodotti della Planargia, deliziando i palati di ben 180 persone. In proposito, ci preme peraltro ringraziane tutte le aziende del territorio che per l'occasione e con encomiabile spirito di collaborazione, hanno messo a disposizione i loro prodotti a titolo gratuito e, appunto, promozionale. Tra questi la Pasticceria Chelo per il pane ai 5 cereali e per i dolci tipici, il Panificio Fancellu di Montresta per il pane bistoccu, i Fratelli Sardu per i formaggi ovini, caprini e vaccini, l'Apicoltura Brisi per il miele, e infine le Aziende Vitivinicole Columbu, Zarelli, Oggianu e Porcu per i vini D.O.C. Malvasia di Bosa gentilmente offerti in degustazione durante il Festival del Vino Olandese.