logo vinest

 

Il Progetto Vincult, 2012-2014

 

Dopo anni di collaborazione nell’ambito del Network Vinest e facendo seguito alle positive esperienze dei due precedenti progetti europei, attualmente l’Associazione Strada della Malvasia di Bosa è uno dei sette partner impegnati nell’implementazione del Progetto Vincult (finanziato nell’ambito del Programma “Europe for Citizens”). Il progetto si propone di intensificare la collaborazione tra la Rete delle Piccole Aree Vitivinicole Europee, tra cui le aree dei due nuovi partner, l’Olanda e la Croazia, attraverso una serie di gemellaggi tra le Amministrazioni territoriali coinvolte e un impegno comune finalizzato alla realizzazione di prodotti turistici trasnazionali e attività di co-marketing. 

 

I Partner del Progetto Vincult

1.    REUPS - Regional Development association for the Lower Pinka and Strem valleys (Southern Burgenland – Burgenland/Austria)

2.    Foundation for Enterprise Promotion in Vas County and Szombathely (Vas County - Nyugat-Dunantul/Hungary)

3.    Municipality of Bullas (Murcia/Spain)

4.    Municipality of Groesbeek (Gelderland/Netherlands)

5.    Development Agency ROD (Upper Vipava Valley – Primorska/Slovenia)

6.    International Cooperation Office-TINTL (Ilok-Srijem - Sredisnja i Istocna/ Croatia)

7.    Malvasia di Bosa Wine Route Association (Province of Oristano – Sardinia/ Italy)

 

Finalità del Progetto Vincult

L’obiettivo dichiarato è quello di lavorare insieme ai fini di una maggiore salvaguardia e valorizzazione dei paesaggi culturali vinicoli, oggi sempre più minacciati: dall’abbandono dei vigneti a causa degli alti costi di produzione e dalle compensazioni europee per la “ristrutturazione” degli stessi (che spesso si traduce nell’espianto dei vigneti esistenti); dai cambiamenti climatici con preoccupanti conseguenze sull’erosione dei suoli, sulle vendemmie e sui costi di produzione; dalla maggiore competizione internazionale così come dalla riduzione dei consumi sui mercati del vino.